Sabbia di Vetro

una grande novità

Obiettivo dell’investimento

L’azienda si è posta quale obbiettivo strategico di medio termine il potenziamento della propria attività, mediante l’inserimento nel sito produttivo di Villa Poma di un nuovo impianto per la produzione della sabbia di vetro (vetro micronizzato). Tale impianto permetterà all’azienda di valorizzare, con efficienza ed economicità, tutta quella frazione vetrosa, attualmente oggetto di conferimento a valori negativi presso terzi, non idonea, per lo stato in cui si trova (eccessiva presenza di frazione organica e di ceramica) ad essere riutilizzata mediante riciclo dall’industria vetraria cliente.

Contesto strategico

Stabilimenti vetrari interessati per tipologia di produzione ad implementare la percentuale di riutilizzo di rottame di vetro nei forni fusori con l’introduzione di questo nuovo prodotto denominato sabbia di vetro. Una logistica integrata in un contesto geografico che vede non solo la presenza di stabilimenti vetrari di primaria importanza a cui offrire un servizio “chiavi in mano” insieme ad un prodotto di qualità elevata.

L’impianto

L’impianto, infatti, per come è strutturato è in grado di “pulire” questa frazione vetrosa, vale a dire eliminare la presenza della frazione organica (che crea scompensi a livello di colore nei contenitori di nuova produzione), stabilizzando il tenore di “cod” (valore che esprime la quantità di organico presente), grazie all’utilizzo complementare di sistemi di vagliatura, di aspirazione, di macinazione, di asciugatura e di combustione, nonché di ridurre la stessa frazione vetrosa in una granulometria inferiore al millimetro (micronizzazione) con l’utilizzo di apposito mulino verticale e del relativo sistema di controllo e di setacciatura. L’impianto, inoltre, prevede un duplice sistema di stoccaggio del prodotto finito, sia a secco, in silos, che ad umido, per le diverse esigenze della clientela finale. In questo contesto, l’azienda sta valutando, anche, la possibilità di “splittare” la sabbia di vetro in differenti granulometrie al fine di poter proporre parte di questo materia prima sia nel settore dei laterizi che in quello delle ceramiche

 

 

  • Tecnologie
  • Tecnologie
  • Tecnologie